Tag: distanza

Distacco e distanza

Minneapolis, Minnesota, aprile 2020. Susan piange. Alle sue spalle vedo un ambiente che mi pare più simile ad una roulotte che a una casa. Lei singhiozza e dice “my home”, “doing nothing”. Quindi per lei è casa. Poi dice “social” “workers” e poi “illness”. Non ho difficoltà con l’inglese...

Ultimi articoli

Non fate le stesse cose

Marco D’Alema Come avete affrontato la vostra esperienza di sofferenza...

La chimica della felicità

All’inizio del ventesimo secolo le cure psichiatriche si praticavano...

Diteci per cortesia la verità sulle REMS

Le cooperative sociali aderenti a ConfcoopeREMS e OPG sono...

Abitare, Riabilitare, Essere

Affrontare il tema della sofferenza psichica e dei luoghi...

Basaglia non conosceva i bambini

La chiusura degli ospedali psichiatrici prevista dalla Legge 180...